Come ottenere un prestito senza busta paga

Share on facebook
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
ottenere un prestito senza busta paga

Probabilmente sei alla ricerca di una soluzione che ti consenta di ottenere un prestito senza busta paga il cui rimborso sia sostenibile per le tue finanze. La buona notizia è che ottenere un finanziamento di questo tipo non è più complesso come qualche anno fa. Tuttavia, è fondamentale seguire alcuni passaggi e avere a disposizione alcuni documenti essenziali affinché la procedura possa essere portata a termine nel migliore dei modi.

Quindi, come ottenere prestiti senza busta paga? Abbiamo provato a riassumere alcune delle informazioni più importanti nelle prossime righe. Scopri di cosa si tratta e come richiedere un finanziamento di questo tipo!

Prestiti senza busta paga: cosa sono?

Cosa sono i prestiti personali senza busta paga? Si tratta di un tipo di finanziamento dedicato a chi non ha una busta paga, appunto, ma è in grado di sostenere il rimborso delle rate mensili.

Sono numerose le tipologie di persone che, in mancanza di una regolare busta paga, possono accedere comunque al credito. Parliamo di casalinghe e casalinghi, disoccupati, studenti, lavoratori irregolari, giovani imprenditori e lavoratori autonomi, lavoratori dipendenti che hanno un finanziamento in atto.

Inoltre, in assenza di busta paga, sono necessarie anche altre garanzie anche nel caso in cui si tratti di un prestito di piccola entità.

In questi casi, infatti, è spesso fondamentale la figura di un garante che attraverso la sua situazione patrimoniale e lavorativa è in grado di intervenire per far fronte alle eventuali inadempienze di chi ha richiesto il prestito.

Il garante, quindi, deve avere due tipologie di requisiti: straordinarietà e accessorietà. La prima riguarda una situazione che non può essere permanente e svolgerà il ruolo di sostituto solo in via straordinaria. Invece, l’accessorietà indica che non potrebbe essere sufficiente la figura del garante per ottenere il prestito richiesto all’istituto finanziario. Questo avviene, in particolare, nel caso in cui il richiedente sia stato etichettato come cattivo pagatore.

ottenere un prestito senza busta paga
Textlink : Mutuo""” target=”_blank” rel=”noreferrer noopener nofollow”>MutuiSupermarket.it – Compara on line i mutui di 66 banche e risparmia.

Prestito senza busta paga: come ottenerlo?

Adesso che abbiamo una panoramica più generale di cosa è un prestito personale senza busta paga, è importante capire come ottenerlo.

Innanzitutto, devi sapere che, nella maggior parte dei casi, le banche e le finanziarie richiederanno dei documenti da presentare quando sono in procinto di erogare un prestito. Tra questi c’è la busta paga. Tuttavia, come detto, possono essere richiesti anche finanziamenti senza busta paga. E’ il caso di studenti oppure lavoratori autonomi che devono fornire delle garanzie alternative per accedere al credito.

Quali sono le garanzie di cui stiamo parlando? Ad esempio, l’affitto su beni immobili di proprietà nel caso in cui si abbia un immobile regolarmente registrato. In questo caso, la banca o la finanziaria avvieranno un’ipoteca sull’abitazione.

Oppure, la presenza di rendite alternative. Stiamo parlando di un reddito personale collegato ad un assegno di mantenimento oppure altre forme di introiti. In ogni caso, abbiamo già anticipato che uno dei fattori per ottenere un prestito senza busta paga è la figura del garante.

Come detto, infatti, la figura del garante è fondamentale ma non può essere una persona qualsiasi. Quest’ultimo deve garantire la possibilità di pagare le rate insolute del vero debitore e deve avere alle spalle una storia creditizia ineccepibile.

E’ importante sottolineare che la richiesta di prestito senza busta paga diventa ancora più difficile nel caso in cui il richiedente è stato segnalato come cattivo pagatore. In questa fattispecie, infatti, potrebbe non essere sufficiente la figura del garante.

Nonostante questa situazione, l’accesso al credito potrebbe essere garantito attraverso la modalità conosciuta come cessione del quinto.

Conclusioni

Come hai potuto leggere, richiedere un prestito senza busta paga è possibile ma è necessario rispettare alcune regole importanti e non farsi trovare impreparati. Ci sono diversi soggetti che non sono in possesso di busta paga e tra questi rientrano: casalinghe e casalinghi, disoccupati, studenti, lavoratori irregolari, giovani imprenditori e lavoratori autonomi, lavoratori dipendenti che hanno un finanziamento in atto.

Tutte queste persone possono accedere al credito nel momento in cui si rivolgono alla figura del garante che deve avere una storia creditizia immacolata.

Oggigiorno, anche chi è senza busta paga è agevolato nel chiedere un prestito, anche di somme importanti. In alcuni casi, la proposta potrà essere inoltrata direttamente online senza la necessità di presentarsi in banca oppure in agenzia.

prestito senza busta paga
ottenere prestito

Surroga il mutuo a costo zero

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
La tua banca

La tua banca

LaTuaBanca si pone oggi, come nuovo punto di riferimento per quanti cercano soluzioni e servizi di qualità, nel sito si possono trovare le migliori offerte proposte dai grandi player del settore.

Lascia un commento

La tua banca

Categorie:

Articoli più popolari: