Investire in oro nel 2022: conviene? Guida facile

Share on facebook
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
investire in oro

Fin dall’inizio, l’oro si è guadagnato la reputazione di avere una correlazione negativa con le azioni e una correlazione positiva con l’inflazione. Tuttavia, la storia dell’oro è iniziata molti anni prima.

Le prime monete realizzate in oro furono coniate a partire dal 550 a.C. L’oro era visto come un simbolo di ricchezza e tesori contenenti l’oro sono stati rinvenuti appartenenti a 4000 a.C.

Tuttavia, non è stato fino alla fine del 1800 quando l’oro ha guadagnato il suo valore nella finanza contemporanea. La maggior parte delle nazioni ha adottato il gold standard, che consiste nel fissare il valore della propria valuta al prezzo dell’oro. Da allora, il gold standard è stato abbandonato e riadattato in molti paesi fino a quando non è stato finalmente messo da parte a partire dal 1971.

Il prezzo dell’oro è rimasto piuttosto stabile fino al 2008 quando il suo valore è aumentato da 15 $ fino a 30 $ al grammo. L’aumento del prezzo è dovuto anche all’adozione del quantitative easing da parte delle banche centrali.

La giustificazione dell’apprezzamento del valore dell’oro segue la logica generale secondo cui il QE crea inflazione e i prezzi dell’oro generalmente aumentano insieme all’inflazione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Come investire in criptovalute da zero: guida completa

Perché investire in oro?

Ci sono diverse ragioni per investire in oro e farlo nel 2022. L’oro è considerato da molti investitori una materia prima affidabile perché conserva il suo valore nel tempo. Considerando 50 $ di oro e 50 $ “normali”, possiamo dire che il primo si è apprezzato mentre il secondo ha perso valore in seguito all’inflazione.

Inoltre, i prezzi dell’oro si apprezzano quando salgono i tassi di interesse e diminuisce il valore delle valute fiat come il dollaro oppure l’euro. Per questo motivo, gli investitori possono cercare di acquistare oro come attività di copertura quando si rendono conto che stanno perdendo denaro. Ciò segue la logica generale secondo cui l’oro spesso mantiene il suo valore o addirittura si apprezza quando il valore del dollaro scende.

Investire in oro conviene?

L’oro è considerato da molti come un bene rifugio. Infatti, a differenza delle valute l’oro non è influenzato dalle decisioni in merito ai tassi di interesse e non può essere stampato dai governi del mondo. Si tratta di un bene raro che mantiene il suo valore nel tempo e può essere utilizzato come una sorta di assicurazione nel caso in cui le persone fronteggiano degli eventi economici contrastanti.

L’oro è anche molto importante come investimento per diversificare il proprio portafoglio. Infatti, gli asset come l’oro hanno una correlazione negativa rispetto al mercato azionario. In linea generale, avere un portafoglio di investimenti diversificato aiuta a ridurre il rischio e la volatilità per gli investitori.

Sull’oro ci si può investire in differenti modi, non solo comprandolo fisicamente. Infatti, ci sono aziende coinvolte nel settore del loro le cui azioni seguono solo parzialmente il movimento del metallo prezioso.

Ecco perché le azioni di questo tipo mantengono la loro redditività quando il prezzo dell’oro risulta basso. Inoltre, molte società di estrazione dell’oro pagano forti dividendi, il che può aiutare a fornire un ulteriore incentivo agli investitori ad acquistare titoli auriferi invece dell’oro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Investire in tranquillità con i CTZ, BOT, BTP e CCT
INVESTIRE IN ORO 2022

Prospettive del mercato dell’oro per il 2022

I bassi tassi di interesse e l’incertezza finanziaria a seguito del crollo del mercato del Covid-19 hanno fatto sì che l’oro entrasse in un mercato rialzista. Qualora la situazione di incertezza economica dovesse proseguire il suo cammino, potremmo vedere l’oro raggiungere nuovi massimi in questo nuovo anno.

L’oro può essere un buon investimento da avere come parte di un portafoglio bilanciato in quanto vanta una delle liquidità più elevate nel mercato delle materie prime. Inoltre, si tratta di una materia prima che ha sempre aumentato il valore nel tempo. Infatti, se avessi investito 1000 € nell’oro 30 anni fa, avresti ottenuto un profitto del 500%.

Banner 728x90

Tuttavia, se sappiamo qualcosa sui mercati finanziari, è che la performance passata non è un indicatore della performance futura, anche se un asset che ha mostrato ottime performance per molti anni potrebbe essere preferito a uno che non ha funzionato così bene.

Il prezzo dell’oro dalla pandemia di coronavirus ha ulteriormente rafforzato la sua utilità come copertura per l’S&P 500. Quando i mercati azionari sono crollati, l’oro ha raggiunto nuovi massimi che non si vedevano dal 2012, con molti analisti che prevedono che il trend non si è concluso qui e che potrebbe proseguire anche lungo tutto il 2022.

Questo è molto probabilmente il risultato della riallocazione della propria ricchezza in oro, in quanto è noto come un “porto sicuro” e una copertura per i mercati azionari e l’incertezza finanziaria.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
La tua banca

La tua banca

LaTuaBanca si pone oggi, come nuovo punto di riferimento per quanti cercano soluzioni e servizi di qualità, nel sito si possono trovare le migliori offerte proposte dai grandi player del settore.

Lascia un commento

La tua banca

Categorie:

Articoli più popolari: