Conto corrente online, quale scegliere?

Condividi ...

Conto corrente online

Conto corrente online, quale scegliere?

Dato che ormai le banche sono sempre meno “reali” e più virtuali, il conto corrente online è normalità. Specie in questi ultimi anni in cui l’offerta è aumentata davvero molto. Questo tuttavia significa per gli utenti o meglio correntisti, avere una maggiore scelta e perché no, qualche vantaggio in più dovuto appunto alla concorrenza dell’offerta in oggetto. Vediamo quindi quali sono i migliori sia per i servizi offerti sia per i costi di gestione e tenuto dal conto.

Webank.it

Questo conto corrente online nasce in Rete e la sua attività è svolta prevalentemente sfruttando questo canale, offre molti servizi e la maggior parte di questi gratuiti, per cui vediamo quelli più importanti e d’uso comune. Esempio, una ricarica della prepagata ha un costo di 0,75 cent, oppure pagare il bollettino postale 1,20 Euro. Tra i vantaggi, per chi vuole sfruttare il conto per fare trading, può contare su 1.000 Euro di commissioni gratuite, più altro 1.000 Euro di esenzione bollo deposito titoli. Ovviamente il conto è a canone zero, quindi non si paga nulla per l’annualità del conto corrente. Non è dovuta nessuna imposta di bollo se la giacenza annua non supera i 5.000 Euro. Insomma, Webank.it ha tutte le carte in regola per essere un buon conto che offre il 2,22% d’interessi netti attivi. È un conto avanzato sotto il profilo tecnologico e soprattutto facile da usare e con costi davvero quasi pari allo zero!

Hello bank!

Nasce dalle viscere di BNL Gruppo BNP PARIBAS questo conto corrente online, quindi diciamo che l’attività online è relativa prevalentemente a questa branca del gruppo. Anche in questo caso ci sono ottime opportunità di riflessione, Hello bank! non ha canone, quindi non ci sono costi per l’apertura e tenuta del conto. Per i nuovi correntisti offre un buono Amazon da 200 Euro, per quanti accreditano lo stipendio o la pensione oppure versano almeno 3.000 Euro sul nuovo sottoscrivendo la carta di credito Hello! Card entro il 31 gennaio 2019. Anche in questo caso siamo di fronte ad una soluzione abbastanza seducente, ovviamente in questo caso abbiamo anche il vantaggio di una rete capillare sul territorio. Bonifico online ovviamente gratuito e interessi netti attivi dello 0,37%, una soluzione che può essere utile per quanti vogliono operare online ma rassicurati dalla presenza fisica delle filiali!

Conto Arancio

Probabilmente il conto corrente online più popolare grazia alla “zucca” arancione che abbiamo visto imperversare in Tv in questi anni. Tuttavia Conto Arancio è un’ottima alternativa, ovviamente è a canone zero e offre molti servizi compresi nel conto. Il conto offre a corredo carte di credito e debito altrettanto a canone zero e con prelievi gratuiti su tutti gli sportelli delle filiali Conto Arancio. Sul fronte economico offre il 2% sugli interessi attivi netti, quindi un buon incentivo anche per depositare somme sul proprio conto con la consapevolezza che hanno una rendita. Di tutti i conti oltre ad essere forse il più popolare, sicuramente per le operazioni online non è il più complicato, interfaccia semplice e molto intuitiva.

Conclusioni

Come abbiamo visto da queste sintesi di tre, il conto corrente online non è facile da scegliere, le differenze ci sono ma relativamente, quindi la scelta si basa più che altro sull’offerta promozionale di turno e il “sentimento”, o meglio l’ispirazione che la banca riesce a offrire ai nuovi correntisti. Ovviamente dei tre conti selezionati in questo post, nella comparazione generale il migliore risulta essere Webank!

Lascia un commento